Skip to main content
  • Lo shop Bio più amato dalle famiglie
  • Lo shop Bio più amato dalle famiglie
  • Torna indietro

    By 18 Dicembre 2017Gennaio 28th, 2022No Comments / Ricette

    Antipasto croccante Crackers di mandorle e semi

    Condividi:

    • Durata: 60 minuti
    • Persone: 6
    • Difficoltà: 1
    • Ingredienti
    • 100 gr Sapore di Sole – Farina di Mandorle
    • 50 gr Semi di girasole
    • 50 gr Semi di zucca
    • 4 cucchiai Semi di lino scuri
    • 3 cucchiai Olio extravergine di oliva
    • 2 cucchiai Semi di sesamo
    • 1 cucchiaino Sale
    • q.b. Acqua
    • q.b. Pomodori secchi in olio extravergine di oliva
    • q.b. Crema di carciofi e canapa
    • Preriscalda il forno a 180 gradi.
    • Metti i semi di lino in una ciotola e ricoprili completamente con dell’acqua, lascia in ammollo almeno una mezz’ora in modo che i semi formino un gel che fungerà da collante per l’impasto dei crackers. Puoi lasciare i semi in ammollo anche una notte intera.
    • Nel mixer aggiungi la farina di mandorle, i semi di girasole, i semi di zucca e i semi di lino con tutta la loro mucillaggine. Trita fino a ottenere un composto omogeneo e compatto.
    • Adagia l’impasto in una ciotola e aggiungi il sale, i semi di sesamo e l’olio, poi amalgama bene con un cucchiaio e lascia riposare per una decina di minuti.
    • Passato il tempo, prendi l’impasto dei crackers e posizionalo su una teglia rivestita di carta da forno. Ci sono diversi metodi per stendere il composto: con una spatola, con le mani inumidite oppure applicando sopra all’impasto un foglio di carta da forno, leggermente inumidito, e stendendo con un mattarello. A piacere scegli se farli più o meno sottili.
    • Ora con un coltello disegna sull’impasto delle linee di taglio, prima in orizzontale e poi in verticale, in modo da dividerlo in quadrati. Puoi anche creare i vostri crackers utilizzando un bicchiere.
    • Trasferisci la teglia in forno e fai cuocere il composto per 10 minuti, poi controlla e, se è già possibile, separa con delicatezza i singoli crackers e girali. Fai attenzione a non romperli togliendo dal forno quelli già cotti.
    • In totale saranno necessari 20/25 minuti di cottura ma molto dipende dal tipo di forno, quindi controlla spesso i vostri crackers e falli dorare ma non scurire troppo altrimenti acquisteranno un sapore amaro.
    • A cottura ultimata, lascia raffreddare i crackers e poi servili con tutto ciò che è di tuo gradimento. Noi ve li proponiamo con dei pomodori secchi sott’olio e con una crema di carciofi e canapa.
    • I crackers possono essere conservati per diversi giorni a temperatura ambiente e in un contenitore con chiusura ermetica.
    • Consigli: se hai tempo e voglia, puoi preparare a casa la farina di mandorle: prendi le mandorle con o senza pellicina, mettile nel mixer e frulla, interrompendo più volte per non surriscaldare troppo la frutta secca, e continua fino a ottenere la farina di mandorle.