Skip to main content
  • Lo shop Bio più amato dalle famiglie
  • Lo shop Bio più amato dalle famiglie
  • Torna indietro

    By 3 Novembre 2017Gennaio 28th, 2022No Comments / Ricette

    Cous cous di cavolfiore crudo

    Condividi:

    • Durata: 35 minuti
    • Persone: 4
    • Difficoltà: 1
    • Ingredienti
    • 1 kg Cavolfiore
    • 2 cespi Trevisana
    • 80 g Noci sgusciate
    • 2 cucchiai Semi di sesamo
    • 40 g Uvetta sultanina senza glutine
    • 50 g Pinoli Italiani
    • 1 Patata Dolce (americana)
    • 2 Cipollotti
    • 1 Limone
    • 70 g Olive nere denocciolate
    • 6 cucchiai Olio extravergine di oliva
    • 1/3 di cucchiaino Arbe – Curcuma macinata
    • q.b. Sale fino
    • q.b. Arbe – Pepe nero macinato
    • Inizia la ricetta reidratando le uvette per una decina di minuti in un po’ d’acqua, quindi scolale e strizzale bene. Con le forbici tagliuzzale e tienile da parte.
    • Lava e pela la patata dolce, riducendola in piccoli dadini. Condisci le patate in una ciotola con un leggero giro di olio, un cucchiaio di succo di limone, un pizzico di sale e pepe. Mescola con un cucchiaio e lascia marinare i dadini di patata.
    • Lava e asciuga il radicchio, togli le foglie più esterne e adagialo su un tagliere. Con un coltello elimina l’estremità inferiore e dividilo in quattro parti seguendo il senso verticale. Poi taglia ogni parte in sottilissime striscioline, seguendo il lato più corto, e disponile in una ciotola.
    • Pulisci i cipollotti eliminando la parte verde e la membrana esterna, tritali finemente e uniscili al radicchio.
    • Mescola le due verdure condite con un poco di olio, un pizzico di sale e due di curcuma.
    • Metti sul fuoco un pentolino antiaderente per tostare i pinoli, senza nessun condimento aggiunto, muovendo spesso il pentolino in modo che i pinoli acquistino un color ambrato, senza che si scuriscano troppo. Appena i pinoli incominciano a trasudare e a emanare il profumo di frutta secca tostata, spegni il fuoco e metti i pinoli in una ciotolina a riposare.
    • Lava e asciuga bene il cavolfiore, elimina le foglie e l’estremità inferiore, poi taglialo in quattro quarti e con un coltello prendi solo le sue cimette, eliminando tutti i piccoli gambi della verdura.
      Quindi metti nel mixer le cimette ricavate e aggiungi i gherigli di noci spezzettati al momento con le mani e le olive. Aziona il mixer finché la consistenza sarà granulosa. Gli ingredienti non devono avere la stessa dimensione, l’importante è ottenere dal cavolfiore un cous cous.
    • Trasferisci il cous cous in un piatto da portata e condiscilo con i restanti ingredienti: i pinoli tostati, il sesamo, le striscioline di radicchio condito insieme al trito di cipollotti, i dadini di patata dolce scolati, le uvette tagliuzzate, il sale e l’olio.
    • In ultimo gratta un po’ di scorza di limone e mescola bene il tutto, assaggia e regola di sale, pepe e olio a tuo piacimento con il vostro palato per decidere se aggiungere ancora sale, pepe e olio.
    • * Puoi ottenere il cous cous di cavolfiore anche tritando a mano e con un buon coltello le cimette della verdura ovviamente l’operazione è più lunga.