Skip to main content
  • Lo shop Bio più amato dalle famiglie
  • Lo shop Bio più amato dalle famiglie
  • Torna indietro

    Menù Natale: cannelloni, radicchio, pancetta, provola e nocciole

    Condividi:

    Il menù delle feste, si sa, richiede particolare cura, attenzione e ricercatezza perché l’occasione di ritrovarsi assieme assieme alla stessa tavola è importante e speciale e dunque anche il menù dev’essere all’altezza!
    Proseguiamo con le nostre ricette dedicate ad un Natale Bio e pensiamo oggi al primo piatto, una delle portate più importanti e più amate.
    I cannelloni con radicchio, pancetta, provola e trito di nocciole sono la ricetta che abbiamo deciso di proporvi, raffinata, gustosa e saporita ma al contempo non eccessivamente pesante (il pranzo è ancora lungo!) e perfetta anche in caso di ospiti vegetariani: a seconda del loro numero basterà preparare una seconda teglia più piccola di cannelloni senza aggiungere la pancetta o non disporla come guarnizione su una o due porzioni di cannelloni.

    cannelloni-radicchio

    Ingredienti per 6 persone:
    8 cannelloni secchi
    Olio extra vergine d’oliva 

    Per il ripieno:
    200 gr di provola affumicata
    900 gr di radicchio
    50 gr di burro
    Sale
    Pepe

    Per la guarnizione:
    200 gr di pancetta affumicata
    70 gr di nocciole sgusciate
    20 gr di burro

    Per la besciamella di accompagnamento
    50 gr di burro
    60 ml di latte intero
    50 gr di farina
    1 scalogno
    Sale
    Pepe


    Preparazione:

    Per iniziare la preparazione di questa gustosa ricetta la prima cosa da fare consiste nel lavare bene il radicchio, tritarlo e poi stufarlo in padella assieme a 50 gr di burro, sale e pepe. Terminata la cottura il radicchio va lasciato raffreddare e poi va mescolato assieme alla provola grattugiata. Nel frattempo anche la pancetta e le nocciole vanno tritate e poi rosolate
    in padella assieme al restante burro (circa 20 gr). Se qualche ospite è vegetariano preparate a parte un solo trito di nocciole, senza pancetta, con cui poi guarnirete la sua porzione di cannelloni.
    Passiamo ora alla besciamella che andrà preparata facendo appassire lo scalogno in 50 gr di burro sciolto; quando lo scalogno risulterà dorato, va aggiunta la farina, da far tostare con il burro per qualche minuto e poi il latte. Se evitare la formazione di grumi vi risulta difficile, mescolate il tutto con una frusta e proseguite mescolando finchè la consistenza della besciamella non sarà cremosa: non dimenticate di aggiustare di sale e pepe!
    Quando ripieno e besciamella saranno pronti, passate ai cannelloni che vanno cotti in acqua bollente con sale e un filo di olio e scolati quando ancora la cottura è al dente. Disponeteli su un telo pulito, riempiteli con il ripieno di radicchio e provola e disponeteli in una pirofila che avrete precedentemente imburrato. A questo punto versateci sopra la besciamella e il trito di pancetta e nocciole e infornate la pirofila in forno pre-riscaldato a 200 gradi per una ventina di minuti.