Skip to main content
  • Lo shop Bio più amato dalle famiglie
  • Lo shop Bio più amato dalle famiglie
  • Torna indietro

    By 21 Settembre 2016Marzo 18th, 2019No Comments / NewsRicette Bio

    Tranci di salmone in salsa ai peperoni rossi

    Condividi:

    Ecco una ricetta sana, gustosa e leggera a base di pesce che unisce in un connubio particolarmente riuscito la delicatezza del salmone alla dolcezza del peperone rosso. A rendere la ricetta gustosa e saporita contribuiscono le spezie.

    salmone-e-peperoni-rossi

    Ingredienti (per 4 persone)
    4 Tranci di salmone (di circa 200 gr l’uno)
    2 peperoni rossi grossi
    50 gr di scalogno
    Vino bianco
    1 cucchiaio di panna da cucina
    Mezzo mazzetto di aneto
    Olio extra vergine d’oliva
    Sale
    Pepe

    Preparazione
    Occupiamoci per prima cosa dei peperoni che, ancor prima di essere puliti, vanno cotti in forno a 250° avvolti in carta alluminio assieme ad un filo d’olio e sale per circa 10 minuti. Trascorso questo tempo vanno tolti dal forno, svuotati e puliti dai semi e poi tagliati a dadini. Intanto i tranci di salmone vanno salati e pepati su ambo i lati e rosolati in olio caldo in una padella anti-aderente molto capiente, in modo da cuocere assieme tutti e 4 i tranci. I tranci vanno rosolati a fuoco medio per circa 5 minuti a lato, finché non assumeranno un colore dorato. A questo punto ogni trancio va riposto su un piatto caldo e coperto con carta d’alluminio. Intanto nella pentola, assieme al grasso del pesce, l’olio e le parti di salmone che sono rimaste attaccate, va cotto lo scalogno assieme ad un po di sale e pepe. Vanno ora uniti i peperoni e il tutto va cotto a fuoco vivo per qualche minuto finché le verdure non risulteranno ben ammorbidite. Le verdure vanno sfumate con abbondante vino e la cottura va proseguita a fuoco vivo fino a che metà del vino versato non sarà evaporato. Arrivati a questo punto le verdure risulteranno ben insaporite e si può proseguire la cotture abbassando la fiamma e aggiungendo la panna. Quando il liquido si sarà ulteriormente ridotto, sarà il momento di aggiungere i tranci di salmone, l’aneto tritato e il sughetto di pesce che si sarà formato nei piatti durante l’attesa. Il tutto va fatto soffriggere per un paio di minuti, aggiustato di sale e pepe e poi ogni trancio di salmone va disposto nuovamente nel rispettivo piatto, arricchito con la salsa di peperoni, guarnito con un pizzico di aneto e servito caldo.