Skip to main content
  • Lo shop Bio più amato dalle famiglie
  • Lo shop Bio più amato dalle famiglie
  • Torna indietro

    Tre ricette per realizzare il dentifricio in casa

    Condividi:

    Il dentifricio è un prodotto che si può realizzare da sé con ingredienti naturali. Realizzare il proprio dentifricio autonomamente consente di risparmiare denaro e di avere uno stile di vita che, nel proprio piccolo, rispetti l’ambiente. Le ricette per auto-produrre il dentifricio sono numerose e semplici da realizzare: noi ve ne proponiamo 3, preparare con ingredienti diversi a seconda dei vostri gusti. Lasciamo a voi la decisione di scegliere con quale cimentarvi.

    dentifricio-fai-da-te

    Dentifricio all’olio di cocco
    2 cucchiai di olio di cocco
    3 cucchiai di bicarbonato di sodio
    6 gocce di olio essenziale alla menta
    Un pizzico di  stevia in polvere

    Dal sapore fresco e piacevole questo dentifricio in pasta va conservato in un barattolo accanto al lavandino e applicato sullo spazzolino inumidito aiutandosi con un cucchiaino.

    dentifricio-autoprodottoDentifricio al sale
    1 cucchiaio di sale
    2 cucchiai di bicarbonato

    Questo dentifricio ha un forte potere sbiancante: è perfetto in caso di denti macchiati dal caffè o dal fumo ma non va usato troppo di frequente per non rovinare lo smalto dei denti. Una volta a settimana o una volta ogni 15 giorni, a seconda delle necessità, saranno sufficienti. Il dentifricio si realizza mescolando i due ingredienti in un barattolo di vetro con coperchio, da tenere a disposizione. Quando decidete di usarlo, bagnate lo spazzolino e metteteci sopra un po’ di mistura che, a contatto con lo spazzolino bagnato, creerà una schiuma pulente.

     

    Dentifricio al tè verde
    1 cucchiaino di tè
    1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
    1 cucchiaino di sale marino fine
    2 gocce di olio essenziale alla menta
    2 gocce di olio essenziale alla salvia
    3 cucchiai di argilla bianca finissima

    Bicarbonato, tè verde e sale vanno ridotti in polvere usando il macinacaffè e setacciati in un vasetto assieme all’argilla e agli oli essenziali. Quando gli ingredienti risulteranno ben amalgamati il dentifricio può considerarsi pronto e può essere conservato in un vasetto con chiusura ermetica fino a sei mesi.